27/04/10

DISTURBINGLY YOURS, M.I.A.

- Frequenze Song & Video -


Nuovo singolo per M.i.a. (Born Free) che musicalmente lascerà interdetta parecchia gente.
Com'è ? Uno scomodante pezzo della madonna. La versione female/2.0 di Alan Vega, un rullo compressore fra esplosioni elettriche. Dai numerosi remix che ne seguiranno potrebbe uscire qualcosa di devastante anche per il dancefloor, orecchie in alto.

Il video che accompagna il brano (regia di Romain Gavras) è una delle cose più disturbanti che può capitare di vedere di questi ultimi tempi. Per questo ne raccomandiamo la visione a persone maggiorenni assolutamente non impressionabili. Tutti gli altri ne stiano alla larga. Denuncia ? Violenza gratuita ? Qui non si tratta di fare vedere due tette (vedi ultimo di Lauryn Hill), i temi toccati sono ben altri e in modi totalmente opposti. Sicuramente solleverà parecchie polemiche.

M.I.A.
Born Free



7 commenti:

Lorenzo ha detto...

Ai minimi termini, questo è combattere la violenza con la violenza (visiva, psicologica).
Ma siamo sicuri che è shockando la gente che si ottiene qualcosa?

Voi cosa ne pensate ragazzi?

Kekko ha detto...

a me non frega un cazzaccio di niente -il che di per sè è una critica al video. il pezzo invece spacca. viva lei.

aleFranch*n* ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
aleFranch*n* ha detto...

è il classico specchietto per le allodole promozionale con l'intento di far parlare dell'artista e, a quanto pare, ci sta riuscendo.
la responsabilità sul contenuto se la prenderà la major o il regista di turno.

@Kekko: ritengo sia difficile che un pezzo di oltre 8 minuti finisca tale e quale nell'album.

Deni ha detto...

Sono quasi d'accordo con kekko, il che un pò mi inquieta.

Il video non mi tocca, se non in senso negativo.
Non ascolto un brano per vedere saltare la testa di qualcuno (peggio ancora di un bambino).

Pertanto ogni secondo intento legato alla visione (e spero per M.i.a. che nella sua testa ce ne siano) con me fallisce.

Rimango del parere che un musicista debba essere preso in considerazione per la musica che produce e non per altro.

Lorenzo:
Ormai la nostra generazione non è più shockata da nulla. E quelle successive lo sono ancora meno. Può sembrare banale, ma è questo è il vero problema.

info ha detto...

il mio parere sul video è molto negativo; adoro M.I.A. e musicalmente il nuovo singolo spacca; sul video i casi sono 2: voler fare parlare di se come per dire "hey sono tornata.." e denunciare violenza mostrando violenza... ma in entrambi i casi fallisce. a questo punto la domanda "ma dove andremo a finire con sti vieoclip" mi fa intravedere un futuro parecchio triste se questo deve essere l'andazzo.

simone

giulisentieri ha detto...

Nessuno shocka più nessuno ormai!!!
Basta vedere cosa è successo a Napoli in quel bar dove è stato ucciso quell'uomo davanti a tutti.
La gente scavalcava il cadavere senza fare nulla!!!

A me il video non piace per niente, troppo violento.Non so cosa voglia ottenere ma rischia che un video simile comprometta poi anche l'ascolto della canzone!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...