14/01/09

CURIOSITY KILLED THE.....

- Frequenze News -

GET HIS SHOEGAZE ON
Dal calderone delle compile la Soma ci propone sempre qualcosa di unico, diverso e distintivo. Dopo i contributi di Andrew Weatherall (vol.1 garage rock & post punk) e Damien Lazarus (vol.3 leftfield pop & elettronica) ora tocca a Rob Da Bank (BBc 1/Sunday Best/Bestival) scalare d'esperienza i muri sonori dello shoegaze per il terzo capitolo della serie Sci-Fi-Lo-Fi. Eccellente quanto i predecessori. In uscita il 19 Marzo.


FOLK E SUPERIORITA'
Dalla sua nuova residenza virtuale, quell'Italian Embassy portavoce dell'indie pensiero nostrano , il navigato Enrico 'Enver' Veronese, folgorato sulla via di Damasco (in questo caso via Emilia lato mare) ha tracciato un resoconto completo e dettagliato sulla florida scena musicale romagnola. Ringraziamo commossi.


MOUSSE MAGAZINE
Freepress bimestrale d'arte e cultura contemporanea nato a Milano nel 2006 e distribuito nelle maggiori città italiane e straniere. Mousse riflette sull'arte contemporanea attraverso svariati modi di indagine: a news e recensioni si affiancano interviste, focus, rubriche di corrispondenza dalle capitali internazionali dell'arte e progetti d'artista concepiti appositamente per il magazine. La rivista si arricchisce inoltre di sezioni dedicate ad architettura e design, settori che hanno instaurato con le arti visive un dialogo fertile e intenso. Scarica l'ultimo numero (Dicembre 2008)


NERO MAGAZINE
Da Milano a
Roma. Stesso concetto, stesso formato: cartaceo o digitale. Prezzo invariato: zero euro. Nero Magazine propone approfondimenti, interviste, inchieste, monografie, recensioni con la stessa qualità contenutistica di un magazine di settore mantenedo però un'attitudine multidisciplinare e un linguaggio accessibile e brillante. 30.000 copie distribuite tra locali, gallerie d'arte, centri sociali, università, negozi e all'interno di un circuito musicale molto selezionato in tutta Italia. Scarica il PDF


MY PLAYGROUND

Documentario sul concetto di movimento all'i
nterno dello spazio urbano riqualificato curato e diretto da Kaspar Astrup Schröder. Nel teaser di presentazione due freerunners del team Jiyo si sfidano a colpi di trciks su e giu' per i nuovi palazzi di Copenaghen sotto una glaciale 'This Room' dei Notwist. Grande scelta!


JOAKIM: MY BEST REMIXES
01. Annie - Always Too Late
02. The Chap - Ethnic Instruments
03. DJ Mehdi - Pocket Piano
04. Zombie Zombie - Drive This Road
05. Tiga - Pleasure From The Bass
06. Late Of The Pier - The Bears Are Coming
07. Clashing Egos - Aiming Nebere
08. Alter Ego - Why Not?!
09. Cut Copy - Hearts On Fire
10. Lionel Hampton - Vibramatic!
11. Antena - Camino Del Sol
12. Max Berlin - Elle & Moi


ANDY WARHOL: The Record Cover, 1949-1987
Oltre 300 illustrazioni a colori. Tutte e 50 le copertine (fronte e retro) realizzate da Warhol tra il 1949 e il 1987, per la prima volta disponibili in un unico catalogo corredato da altre 100 illustrazioni supplementari tra fotografie scattate durante le presentazioni ed fonti inedite. Cosi Paul Marechal esplora l'universo creativo di Warhol rivelandone l'ampiezza dei gusti musicali e la sua straordinaria capacità di combinare la visione artistica alle sette note. Un must da 30 sterline circa.


BON IVER - BLOOD BANK ep
Dopo gli univoci consensi raccolti dall'album 'For Emma, Forever Ago', Justin Vernon torna con un nuovo ep. Le 4 canzoni di Blood Bank si dipanano tra luci ed ombre quanto l'incedere delle stagioni. Si passa con raffinatezza dall'oscurità dell'inverno del Wisconsin (Bloob Bank) a timidi calori primaverili (Beach Baby), prima di toccare il cielo con Babies: ballata per piano e voce. Chiude il cerchio un soffio di fresco voocoder (Woods). Ascolta
(Mp3):
BON IVER - Blood Bank


WOLFGANG AMADEUS PHOENIX
Udite, udite: pronto a primavera il nuovo album dei Phoenix. Wolfgang Amadeus Phoenix (questo il titolo) sarà, vuoi per la presenza del produttore Philippe Zdar (metà dei Cassius), un ritorno a sonorità più elettroniche e raffinate, tipo il primissimo - e amatissimo - United. Les enfants de Versailles, in cerca della giusta ispirazione prima di rinchiudersi in studio, hanno provato per diversi mesi dentro ad una barca sulla Senna. "Abbiamo speso i nostri soldi in cerca dell'ispirazione", ammette a Stereogum il cantante Thomas Mars. Dalla brevissima preview disponibile sul sito della band, si direbbe che l'abbiano trovata....Vi aggiorneremo.

2 commenti:

Kekko ha detto...

nero magazine SPACCA. si fregia dei migliori critici in commercio.

(lol)

enver ha detto...

obrigado feedback

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...