05/02/08

NUOVE USCITE: ALCUNI PENSIERI

- La parte "pop" -

Come abbiamo già scritto e come ormai saprete, ci limitiamo a recensire solo le uscite che incontrano veramente il nostro entusiasmo e lasciamo l'ingrato compito di dare voti alla musica (cosa, converrete, piuttosto spiacevole) a chi, più avvezzo di noi, quotidianamente si occupa di recensioni musicali. Il voto in sè, anche se alcune volte necessario, è un gesto piuttosto avvilente e parziale, anche perchè chi giudica è pur sempre un essere umano, con gusti e pensieri propri. Per questo anche nelle web-zine e nei giornali specializzati, a volte si può incappare in giudizi quanto meno contestabili e contradditori. In ogni caso la valutazione di un determinato stile e del concetto geometrico di "peso musicale" ci rimane estraneo. Troverete in questo blog soltanto commenti dettati dal romanticismo e dall' innamoramento musicale di cui siamo preda, più lettere d'amore che saggi imparziali. Quindi, in generale, non fidatevi. In questo periodo non siamo musicalmente innamorati se non di poche e piccole cose. Tuttavia, proprio oggi Ale mi faceva notare che è comunque giusto scrivere di ciò che di buono ultimamente ci è capitato fra le mani, anche perchè di cose ne sono uscite parecchie ed alcune rimangono pur sempre molto interessanti. Mi limito ad una riga di commento accompagnata da un mp3.
Elenco, in questa sede, le uscite più "pop" (le altre in altro post):

Album: Pete and the Pirates - Little Death
Attitudine punk sommata a melodie accattivanti, un successo sicuro.
MP3: Pete and the Pirates - Mr. Understanding

Album: Baustelle - Amen
Il miglior gruppo italiano dal 2000 ad oggi. Disco da avere.
MP3: Baustelle - Il Liberismo ha i giorni contati


Album: Sons & Daughters - This Gift

Dal 2004 costantemente nel cuore. Il folk celtico sublima nel punk. Johhny Cash guarda di nascosto.
MP3 : Sons & Daughters - Darling

Album: Hot Chip - Made in the Dark
Dopo "Coming on Strong" e "The Warning" è difficile non comprarlo sulla fiducia.
MP3: Hot Chip - One Pure Thought

Album: Vampire Weekend - Vampire Weekend
Un pentolone d'oro sotto il ponte di Brooklin. I più scaricati dalla rete. Nulla di estremamente esaltante, comunque una bella sorpresa.
MP3: Vampire Weekend - Oxford Comma

Album: These New Puritans - Beat Pyramid
C'era una volta "The Prayer" dei Bloc Party cantata da Mark E. Smith. Si parte da li e si va decisamente oltre. Interessanti.
MP3: These New Puritans - Elvis

10 commenti:

Marco ha detto...

i Vampire Weekend li ho scoperti proprio questo fine settimana, facendo acquisti nel solito negozio di dischi...
Questa è la mia settimana delle coincidenze...siamo già a 4.
Buona giornata ragazzi.

Giuli ha detto...

Noi ci fidiamo ciecamente!
;)

chelo ha detto...

Preferisco mille volte un consiglio come il vostro

Nico ha detto...

Ciò che dite è vero ma è vero anche che i voti sono un parametro essenziale per rendersi conto di cosa comprare o ascoltare molto velocemente

alf ha detto...

Mai fidarsi troppo, però!
La risposta è 'La Media Aritmetica'. Adottata con successo solo da Blow Up.
Dubitare invece di voti troppo o troppo poco alti, spesso celano rancori o fanatismi.

Radiazione ha detto...

Caro alf avrei qualche obiezione anche su Blow Up(molte in verità).
Sono d'accordo con chi scrive,il voto è una cazzata che ci hanno inculcato fin dai tempi delle elementari.
La musica è una passione e come tale va vissuta.Riusciresti a dare un voto a chi ami?Passione e ragione:grosso conflitto di interessi dai tempi dei tempi.Amo leggere questo blog perchè so che chi scrive è veramente innamorato quando lo fa.

mari ha detto...

Ma state scherzandooooo??!!!
Voooootiiii???!!!!!
Credete che un numero vi possa dare più sicurezze di quelle che vi danno le vostre orecchie??!!!!
Sono contro ogni tipo di classificazione numerica!!!!!!!!

mari ha detto...

Per non parlare di quelli che danno i voti in decimali....7,3...5,4...Ma dove siamo a una conferenza di ingegneri?!!!
MAFATEMILFAVOREEEE!!!!!!

Anonimo ha detto...

Non sono d'accordo.Il voto è un semplice modo per contestualizzare e "quantificare" una opinione.Nè più nè meno, non ci vedo niente di straordinario

claude horser ha detto...

@ radiazione: assolutamente d'accordo con tutto cio' che hai scritto.

i baustelle secondo voi sono il miglior gruppo italiano degli ultimi 8 anni?!
Mi sa proprio che dovro' ascoltare per bene qualcosa di loro prima o poi, ho sentito cosi tanti pareri discordanti..


(sto scrivendo dal laptop di uno degli okkervil river.. tra meno di due ore suonano.. bella li!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...