06/11/07

They FOUND me?!

-Talent Scouting -

Ci sono giorni in cui l’affannosa ricerca di un nuovo album da ascoltare diventa più che altro una necessità psicologica.Cosi,per circostanze e coincidenze fortuite, questo gruppo scozzese mi è capitato per le mani senza che mai ne avessi sentito parlare.
L’impressione è che misteriosamente mi abbiano trovato loro. Neanche a farlo apposta questi quattro ragazzi di Edimburgo si chiamano FOUND e l’album di debutto Found Can Move” (vecchio di un anno) su Surface Pressare Records è un gioiello pop di classe purissima, in bilico armonioso tra l’elettronico e l’elettrico. Le manipolazioni elettroniche, non eccedono, anzi impreziosiscono la forma canzone di tutte le tracce. Scorrendole velocemente, “Mullokian” è un ode convinta a Marvin Gaye via Zero 7 dove, sotto una pioggia di beats distorti, parte una fisarmonica che lascia senza fiato. Cosi, mentre nel gospel elettronico di “Found Can Move” si rimembra la prima Beta Band, il potenziale singolo è “Synth Like Minds”, che scivola veloce su tappeto di synth elettrificati super sixties, incrociando il folk rock degli Eels con gli Hot Chip alla fase ritmica per poi perdersi in suoni ed arpeggi caotici. La romantica “Turnstile” è un blues/soul notturno ispiratissimo. In “Stuc 68” si rivede la Beta Band, ma in versione Aliena. L’intro acustico di “Closed time like loops” ricalca la melodia di “Turnstile” per poi prendere un andamento struggente ad effetto prozac con sprazzi di elettronica. Il risultato è qualcosa di molto vicino ai Portishead. A completare l’album ci sono anche due pezzi dal vivo di elettronica lo-fi che, senza eccellere, conferiscono ulteriori credenziali artistiche alla band. La domanda sorge spontanea: ma come diavolo fanno ad essere, non dico famosi, ma cosi poco conosciuti? Niente paura, per fortuna c’è tempo e modo per rimediare. Infatti la notte di Halloween i FOUND hanno presentato ad Edimburgo il secondo album “This Mess We Keep Reshaping” su Fence Records.
Lo si puo acquistare a prezzo modico qui o altrimenti preascoltarlo parzialmente qui.
Personalmente non vedo il bisogno di rovinarsi la sorpresa.

DOWNLOAD:
Found - Synth Like Minds.MP3

Found - Turnstile.MP3

Found - Mullokian.MP3

www.found.surfacepressure.net

18 commenti:

RAdiazioNE ha detto...

Non sono male per niente,forse è un suono un pò "datato"(ricordano molto i Beta Band),ecco il motivo per il quale non sono troppo conosciuti.Album come questo,gli stessi Beta band o,per stare più recenti M.Dear,hanno una nicchia di appassionati e fanno fatica a colpire masse più numerose.Ilvero salto lo hanno fatto gli Hot Chip perchè in mezzo ai tanti pezzi più ragionati ci hanno infilato dei singoli che senti anche in disco.Non impazzisco per questa roba,dico la verità!Anche se non disdegno il digitale,preferisco suoni più analogici.
La rece comunque è scritta molto bene.

RAdiazioNE ha detto...

E' sempre un piacere leggervi

Fanfa ha detto...

Rete96 non si prende in Toscana!Come si fa a sentirvi?Bisogna che vi espandete un pò o qui si continua a sentire sempre la solita roba per radio

ale frnch*n* ha detto...

Ascoltare queste canzoni,zeppe di suoni e di strumenti dalle casse del pc non rende per niente.Ho provato.C'è una differenza abissale.Gia con un buon paio di cuffie si sentono arrangiamenti e suoni diversi.Provate.

dinamo ha detto...

se vincevamo noi i 36.000.000 di euri.......... ci espandevamo di sicuro.........

ale frnch*n* ha detto...

No,Fanfa,non ci arriviamo ma qualche trasmissione la mettiamo pure in streaming....

ale frnch*n* ha detto...

Hot Chip:Il primo album degli Hot Chip è uscito nell'anonimato piu totale,ancora molti non lo conoscono e credono che "The Warning" sia il debutto.Dopodichè sono andati a New York negli studi della DFA da James Murphy ed è venuto fuori "Over and Over".Grazie!
Per fare cio ci vogliono soldi da investire e un'etichetta medio grossa alle spalle pronta a farlo.
L'album dei FOUND è praticamente autoprodotto.Senza praticamente.

mari ha detto...

un appello al fortunato vincitore dei 36.000.000 di euro:
SE DOPO AVER FATTO OPERE DI BENE E AVER GARANTITO UN FLORIDO FUTURO AI TUOI FAMILIARI,DOVESSERO RIMANERTI DEGLI SPICCIOLI,INVESTILI SULLA MUSICA!IL MODO MIGLIORE E'SPONSORIZZARE I RAGAZZI CHE GESTISCONO QUESTO SITO,E POI....ALTROCHE' VIRGIN RADIO!
Si accettano assegni per la pubblicità gratuita appena elargita :) :) :)

lady ha detto...

D'accordo con Mari.
Almeno fate qualche altra maglietta..me la chiedono un sacco di persone!

Fanfa ha detto...

grazie ascolterò

dinamo ha detto...

come mai non sono piu' l'unico..blu..

dinamo ha detto...

.......?

ale frnch*n* ha detto...

@Lady:Intanto prendi le ordinazioni cosi ci facciamo un'idea su quante ne dobbiamo ristampare in generale....

lady ha detto...

Ordinazioni?!Per chi mi avete presa?!Voglio la percentuale!

Stazione di Bologna ha detto...

Ma dove li scovate questi gruppi?
Sto aspettando sempre il titolo del libro (vedi post sui Cream).
Grazie

Deni ha detto...

@ Stazione di Bologna:
Se vuoi un libro interessante che analizzi il periodo dei sessanta, con (anche) i suoi risvolti lisergici ti consiglio "Mondo Beat" scritto da Ernesto De Pascale (inchino) voce storica di Raistereonotte.L'edizione in mio possesso è del '97 ma è una ristampa.Vedrai che non sbagli.Il post è scritto da me,nessun altro riferimento,mi spiace.

Deni ha detto...

Ps: La prima pubblicazione è del '93. La casa editrice è Fuori Thema.

Stazione di Bologna ha detto...

Seguirò il consiglio Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...