20/11/07

BLACK MOUNTAIN @ Frequenze Indipendenti

- Live Photobook & Downloads -

Ieri pomeriggio, aspettando i Black Mountain, a Cesena per l’unica data italiana, ci siamo accomodati in un salottino al secondo piano dell’Officina49, che al solito ringraziamo per la disponibilità e ne abbiamo appofittato per registrare la puntata di Frequenze On Air (decisamente rock'n'roll) che andrà in onda Mercoledì prossimo (domani). Una volta arrivato il gruppo, verso le 19.30, siamo riusciti a scambiare quattro chiacchiere rilassate con la cantante/corista Amber che ci ha parlato del nuovo album “In The Future” in uscita nell’anno nuovo e degli svariati progetti paralleli (sociali e musicali) in cui la band canadese è impegnata. Nel frattempo, prima di postare l’intervista in streaming, vi anticipiamo il photobook della giornata (conclusasi a tarda notte con l’intenso live dei Black Mountain di cui vi parleremo presto) e qualche speciale download: un brano dall'album "Black Mountain" del 2005, "Tyrants" dal nuovo "In the Future" e un raro 7 pollici ("Voices") inciso nel 2005 al termine della loro turnee di spalla ai Coldplay, stampato in pochi esemplari.

Download

Black Mountain - Tyrants.mp3 (from New Album "In the Future")
Black Mountain - Druganaut.mp3 (from "Black Mountain")
Black Mountain - Voices.mp3 (7"inches - 2005)
.

33 commenti:

loky ha detto...

Uno dei migliori gruppi in giro!
Qui a Londra hanno un seguito incredibile.Bel colpo

Rock e dintorni ha detto...

Un gruppo che fa musica come si deve

Fanfa ha detto...

Voices è bellissima!Grazie

Fanfa ha detto...

Comunque qua ci sono le cose migliori in giro!Non ne sbagliate una

Anonimo ha detto...

Bravissimi.
l'unico concerto decente che ha fatto l'officina 49 da quando ha aperto.

Gelo.

Caby ha detto...

D'accordo con Gelo.
Bel blog

Anonimo ha detto...

E Marco Parente? E Bugo? E comunque anche se non sempre mi hanno colpito i gruppi che sono passati li ho sempre trovati interessanti e spesso originali. L'ambiente poi è unico.
Continuate così! Saluti.

karlo ha detto...

Non sono daccordo sulla questione concerti aperta da Gelo.
Senza campanilismo e ragionando obbiettivamente all'Officina49 sono passati anche buoni gruppi.E'aperta da poco piu di una stagione!!
Il problema,forse,è che non sai mai cosa ti aspetta.Ci vorrebbe una linea piu marcata da seguire e meno avanguardia.

Anonimo ha detto...

Io li ho sempre trovati pretenziosi e noiosi invece.E penso di averli visti quasi tutti i concerti che ha fatto l'officina, visto che il mio moroso è sempre là il venerdì sera a sfilare tra gli"interessanti"e gli"originali".
Solo che oggi fa figo così purtroppo.
D'accordo con Gelo anch'io.

::ELE::

Anonimo ha detto...

Per me è stato un gran bel concerto!

A tratti sembrava di ascoltare un disco dei Black Sabbath rallentato da quanto erano densi e pesanti!
wow..

Mi mancavano un pò di sane chitarre distorte, dopo tutta questa invasione di chitarre acustiche.

Li andrò di sicuro a vedere anche il 5 dicembre a Londra.. non vedo l'ora!

Per me Gelo non hai tutti i torti, però non farei di tutta l'erba un fascio.
Le mie ragioni sono le stesse di Karlo.

io ho fiducia nei ragazzi dell'Officina, possono fare un sacco di cose molto interessanti.
forse devono ancora definire la strada da seguire, e nel frattempo si concedono un pò all'avanguardia (che di'sti tempi paga sempre).

Saluti.

Claude Horser.

Anonimo ha detto...

Ah dimenticavo:

Frequenze Indipendenti Rocks On!!!

Vi auguro il meglio, state facendo delle gran belle cose.

Ed è bello vedere gli angoli commenti sempre così "vivaci": mi sa che avete un seguito di tutto rispetto di teste sveglie e pensanti, e con buone ragioni.

Ri-Ciao.

Claude Horser.

Anonimo ha detto...

noise

Deni ha detto...

Grazie Claude

Chelo ha detto...

Officina,Bronson,Covo o Alcatraz.. raga,qua si tratta di trovare gente che ha voglia di farne dei concerti!Ce n'è poca di gente!Nessuno si sbatte più!Quindi bravi tutti quelli che organizzano qualcosa perchè ormai sono le idee e la voglia che mancano.E' chiaro che i difetti si troveranno sempre.Ma per avere dei difetti bisogna FARE qualcosa.
Un plauso a chi si sbatte e a chi si fa il culo.Questo è importante.

Chelo ha detto...

PS: Grande rispetto per FREQUENZE INDIPENDENTI

Lady ha detto...

Poteva mancare un commento della Lady?
Sono d'accordo con Chelo.
W chi si sbatte!
E smettiamo di fare quelli con la puzza sotto il naso!
Si rischia di puzzare più degli altri! :)

elisa ha detto...

Ben detto, allora andate in centro a cesena, andate al Carisport, a milano marittima o a cesenatico a veder i concerti "belli"!
Se vi da fastidio l'avanguardia e pensate che andare all'officina49 sia una sfilata non andateci e non rompete le scatole a chi apprezza una cosa bella costruttiva.
Io sono felice di non dover far più 200 chilometri ogni week end per non sentire la stessa radio dei soliti posti di cesena.
Chi ha il pane non ha i denti però chissà perchè mangia sempre nel piatto di tutti.

Vale ha detto...

Visto che siamo in tema di posti belli e di gente che si sbatte vorrei fare un applauso per un posto nuovo:EST Club.Stata Venerdi,posto fantastico musica meravigliosa!

K ha detto...

Qui a Milano di concerti ce ne sono parecchi se uno ha voglia di trovarli,ma vi assicuro che di posti belli ce ne sono pochi.Veramente pochi.Spesso,molti di noi tendono a venire verso Bologna e la romagna per i locali.Leggere queste righe fa sorridere perchè alla fine l'unica cosa vera è che ci si lamenta sempre,ogni posto è paese!

Giulyette ha detto...

Bravo K
Hai ragione
Pensate che in toscana sia diverso?!

Rhino ha detto...

W Bologna allora

Marquis ha detto...

A Bologna non si lamenta nessuno! :)
Ho votato nei vostri contest....avete dei gran bei concerti.....idea:potreste fare vincere una signorina squattrinata e rocknroll! ;)

Lisa's diary ha detto...

Ho sentito la vostra trasmissione nel post qui sotto.Bella!!Peccato non prenda la radio dove sono io :(
I Black Mountain sono un pò troppo pesanti per i miei gusti e non penso mi piaceranno mai.Una mia cara amica ieri è venuta a vedere il concerto....250Km!A lei si che piacciono!

Ely ha detto...

.....Puoi dirlo forte.....che concerto!

Anonimo ha detto...

"Costruttivo"?
Ma Elisa, cos'hai visto?!
"Avanguardia" si fa per dire..
Chi suona al bronson e all'officina è quasi tutta gente che fa musica per un puro status sociale e che in fondo in fondo non ha niente da dire.
Come quelli che li vanno a vedere, del resto.

Grandissimi Black Mountain.

Jude

Sexonthebeach ha detto...

Quelli che fanno musica hanno sempre qualcosa da dire.Dipende se dicono cose interessanti.

Anonimo ha detto...

o mio dio jude sì che la tua è una presa di posizione costruttiva..

Anonimo ha detto...

d'accordo con gelo, e poi l'inculata dei 12 euro all'ingresso senza che fosse scritto da nessuna parte.

Anonimo ha detto...

Sai Jude; l'avanguardia non l'ho tirata fuori io.
Per molti lo è: veder uno strumento strano o uno show non radiofonico per molti è avanguardia e se l'asiatica che ha suonato all'officina49 qualche tempo fa non aveva nulla da dire iscriviti a scuola, applicati più che puoi perchè non si può far di un'aritista di tale calibro uno status sociale modaiolo, la moda sta da altre parti.
Che poi tutto ciò che luccica non sia oro è vero ma queste affermazioni sono basse, tristi e prive di oggettività.
Forse la tua è una moda per dar contro alla massa che vuol far alternativismo ma io parlo per me non per la massa e non mi sento di deridere certi artisti.
Non temete, non scriverò più qui perchè è una perdita di tempo.


Elisa

Deni ha detto...

Cara Elisa, purtroppo troverai sempre qualcuno che dà contro alle tue idee è una cosa che accade a chiunque tutti i giorni, dappertutto. Trovo sia un motivo in più per dire ciò che pensi e non uno per esimerti dal farlo.
Personalmente trovo molto vero e sensato tutto il discorso di CHELO.
L'importante è FARE.

Creamy ha detto...

Mamma mia quanta roba mi sono persa!Ho impiegato venti min a leggere!
D'accordo con CHELO anche io!
Eli su di morale!Condivido ciò che dici,ad un migliaio di km da te ci sono gli stessi problemi non temere....ma in fondo è questo il bello!Se la pensassimo tutti uguali sai che palle!Non demordere per così poco!

Buona giornata ragazzi

Anonimo ha detto...

Diobò Elisa ci lasci per così poco?
che sensibilona permalosona che devi essere.

legoStaFF ha detto...

lungi da me paragonare il mio piccolo ed umile locale a officina, bronson, covo etc. etc.
Ma anche qui al Lego potete trovare una bella programmazione live, ed un discorso musicale che prescinde da ogni moda o status quo (deni, ale franchini, castà, tomei, moda, spinoesse, turci sono i nomi che girano in consolle!.... (a 33 anni veramente non ce la potresti nemmeno fare!)
perciò, visto che tra l'altro ne sono il titolare, segnalerei anche noi tra la scena e visto le dimensioni ridotte del locale credo che stiamo facendo davvero tanto tanto (encomio!)
me le canto e me le suono da solo lo so...
ed effettivamente una quindicina di anni fa tutto sto movimento non lo trovavi manco a pagarlo oro...
Ma aimè è veramente pieno di "poser", di "cioè figo, suonava con uno strumento stranissimo.. ma chi era? si ma non capisco i testi, però figo! me lo comnpro anch'io.. anzi già lo so suonare... lo dico già in giro.."... ma questo fa parte del costume no?
anche loro seppur nella loro tristezza contribuiscono a portare avanti (se la berranno una birretta spero!) la causa...
perciò muniamoci dei nostri filtri, schermiamoci con il nostro bagaglio culturale e consideriamo questo "sporco" mondo come un enorme fucina di stimoli..
sta a noi interpretarli..
ETTORE
CIAO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...