27/11/08

WILDBIRDS & PEACEDRUMS

- Frequenze Live & Review -

Pony
Way Things Go
Bird
I Can't Tell In His Eyes Doubt/Hope
Story From A Chair
Battle in Water
Ones
That Should Save...
Lost Love
Window
Nakina
We Hold Each Other Song


Buy it from Amazon
Wildbirds & Peacedrums myspace


Gli svedesi Wildbirds & Peacedrums hanno firmato con l’album Heartcore (su Leaf Label) un'esordio interessante, accolto con univoco stupore sia dalla stampa specializzata internazionale che da quella italiana (su Blow Up di maggio è stato disco del mese nella sezione wave). La band formata da Marias Wallentin ed Andreas Werlin è legata nella vita e nel “pathos” ad elegantissime partiture pop intrise di un blues scarno ma per nulla arido. A rendere Heartcore un buon disco sono i diversi tipi di scrittura dei brani, per altro tutti abilmente suonati e legati tanto indissolubilmente alla batteria di Andreas, abile a modulare le ritmiche a seconda delle differenti atmosfere musicali, quanto alla voce angelica e sofisticata di Marias. Sezione ritmica e canto, come nella migliore tradizione soul/gospel. Brani come I Can't Tell In His Eyes e The Battle In Water rimangono sospesi tra cielo e cuore, accompagnati solo da un’elettronica impercettibile e da un artificioso e sentito scalpitìo delle pelli. Doubt/Hope, The Ones That Should Save Me Get Me Down, Bird e The Window, più veloci e immediati, completano un album di una bellezza piuttosto raffinata: Wildbirds & Peacedrums faranno impazzire i fan di Bjork, CocoRosie, Scout Niblett e Beth Gibbons. Nel 2008 il gruppo non ha dato alle stampe il solo Heartcore; in circolazione infatti, c’è anche una misconosciuta raccolta intitolata The Snake (in odore di ristampa sempre su Leaf) con canzoni forse meno intense ma più ritmate e sperimentali (These Is No Light, Places). Anche qui è la voce di Marias a fare la differenza (con la "hit" Today/Tomorrow, Liar Lion e la superba My Heart in chiusura), sempre sicura, passionale e dalle vertigini a fior di pelle. Due dischi consigliati, rimedi sicuri contro il freddo...almeno quello che aggroviglia i cuori.

Simone Ferrara


Velvet Vertigo, Stereo:Fonica e (Q)2
con il sostegno di
Assalti al Cuore e Frequenze Indipendenti

presentano


Wildbirds & Peacedrums
in concerto
DOMENICA 30 NOVEMBRE (h.18,30) - Velvet Vertigo

Wildbirds & Peacedrums suoneranno alle 18,30 nella sala Vertigo del Velvet di Rimini. Il concerto sarà preceduto da un ricco aperitivo a buffet e da un djset curato da Stereo:Fonica.

Dopodichè, un consiglio: 40 Km piu nord e qualche ora più tardi, in quel del Bronson di Ravenna, la gita domenicale potrebbe concludersi in modo epico con l'attesissimo concerto dei Black Angels...

5 commenti:

Ste ha detto...

Forse sarebbe meglio scrivere che suonano il 30 novembre e non in settembre..

Anonimo ha detto...

li ho ascoltati e non sono niente male... mi sa che domenica si farà una bella gita al velvet per questi wildbirds & peacedrums

sìssì!

Stereo:Fonica ha detto...

Bella Frequenze Indipendenti, domenica 30 Stereo:Fonica vi invita tutti quanti all'aperitivo nella fantastica Velvet Vertigo; a seguire il live spumeggiante e raffinato dei Wildbirds & Peacedrums dalla Svezia!! Poi si scappa al Bronson, è chiaro, per un altro live dell'anno: i Black Angels da Austin, Texas!!! Madonna che giornata!

Non perdetevi nulla cari!

Simo | S:F

chris ha detto...

madonna che giornata! vi aspettiamo in serata...

Silvia ha detto...

cavolo spaccano questi svedesi! non me li perderò al Velvet domenica sera!! un saluto alle Frequenze di Cesena.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...