11/04/08

FREE BLOOD

- La Colonna Sonora Di Feste Andate a Monte -

John Pugh è uscito dal gruppo. Se n'è andato all’improvviso, sbattendo la porta e mandando all’aria ufficiosamente le ultime date del tour, compresa, ahimè, quella di Ravenna. Dopodichè si è dedicato anima e corpo ad un nuovo progetto.
Stiamo parlando del batterista/percussionista nonché pilastro e seconda voce dei !!! (chk chk chk). Stanco forse di dover condividere il palco, sovrastato dalla presenza carismatica di Shannon Funchess e di sudare 17 camicie a concerto, ha rivendicato un ruolo da protagonista. In collaborazione con la fashion designer Madeline Davy ha formato i Free Blood: per la critica americana the next soundtrack for parties gone awry’. Nei due EP (semplicemente Part 1 & 2) finora pubblicati dalle piccole etichette AdventuresCloseToMe per l'Europa e RongMusic per Usa e Giappone, prodotti da The Brothers (!!!, Professor Murder, Radio 4), rimane l' eredità del suono meticcio dei !!! in una visione offuscata e molto personale. Si parte con il grime spigoloso di Grumpy“ dal groove rarefatto e spiazzante. Una ritmica macina-parole che mitraglia e diverte. Avete presente M.I.A. ? Eccoci. Con i ritmi afro sincopati di “Weekend Condition“, il pezzo migliore del lotto, John e Madeline si avventurano lontano - col rischio di perdersi - ai confini delle sacre terre abitate dai Tv On The Radio. “Quick And Painfull” è un magico assaggio di space funk apparentemente scritto per la colonna sonora di “Orge Di Beatitudine”. Più mirato è il botta e risposta nel singolo “The Royal Family”: un'epigono elettro-funk alla rockettara "Ura Fever" dei Kills. Mentre "Never Hear Surf Music Again" scatena la fantasia di una jam session tra Jamie Lidell e i !!! ridotti all'osso. Il viaggio per ora si conclude qui, con una manciata di canzoni dal suono eccitante, ricche di groove sperimentali, beat scarni e momenti di tensione palpabile. Le fondamenta sono gettate. E chi li ha visti dal vivo, di spalla agli Holy Fuck, giura siano straordinari.

MP3: Free Blood - "The Royal Family"
MP3: Free Blood - "Never Hear Surf Music Again"

Video: FREE BLOOD "ROYAL FAMILY"

9 commenti:

Kekko ha detto...

Sono fighi, ma non figherrimi. niente che non mi avrebbe fatto aspettare con ansia Holy Fuck a un concerto di Holy Fuck, per esempio :)
non so, mi danno come l'idea di questa sindrome disco'70, tipo che stanno a !!! come Shy Child sta a Supersystem. dopo un po' danno idea di sgonfiarsi debbrutto, ma li ho ascoltati poco. andranno bene per un muxtape, se mai ne faccio uno :)

aleFranch*n* ha detto...

L'importante è che per ora siano fighi. Per il figherrimo aspettiamo qualcosa in piu di 4 canzoni.
Ciao

Anonimo ha detto...

Uno non è uscito ancora niente da noi.
Due dopo in pò rompono.
Meglio holy fuck e !!!

alf ha detto...

Dopo un pò quanto? 15 20 minuti ? Poi sotto un'altro? Oggi funziona cosi, vero? In un'ora c'è chi è capace di ascoltare 10 nuove band ed avere la presunzione di dare giudizi definitivi.
Questo mondo non mi appartiene piu.
A voi......

Kekko ha detto...

@alf - è semplicemente un gruppo che ho ascoltato, i giudizi definitivi li famo dare a qualcuno pagato per darli.

alf ha detto...

Mi ha stuzzicato l'anonimo, non tu.

Radiazione ha detto...

Scusate, interrompo la tenzone:
L'Ep 1 di Free Blood mi risulta essere uscito in Italia i primi di gennaio di quest'anno (quando in Europa era già uscito da qualche mese) e posso confermarlo perchè ne ho una copia comprata qui a Reggio. Li trovo molto interessanti.Con questo nulla togliere a !!! e Holy Fuck,quello che è importante è che sono tutti musicisti con le palle.

Una domanda a kekko che esula da tutto e apre una nuova parentesi: conosci persone pagate per dare giudizi musicali? Senza fare nomi: un mio caro amico scrive sul Mucchio.....ma soldi zero o veramente pochi.....Anzi,lo invito a partecipare personalmente visto che legge questo blog giornalmente.

Un saluto.

kekko ha detto...

@radiazione: ne conosco qualcuno, in genere è gente che non vorresti mai conoscere -tranne qualche raro caso. naturalmente devi fare anche altro per campare. altrettanto naturalmente è meglio fare solo "altro" e tenerselo come sfizio gratuito.

L. ha detto...

Sono un pò sconcertato dalla sicurezza che kekko esprime sugli scrittori musicali. Mah.

Per quanto mi riguarda non ho mai badato al denaro e come me molti altri che conosco coinvolti in questo tipo di (antipatico) lavoro.

Un saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...